I Profumi di Patrizia e Timma 7

Silvia Fusi
12 Luglio 2021

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

I Profumi di Patrizia, un angolo di paradiso per l’olfatto, fatto di fragranze e prodotti di nicchia, per chi cerca un’esperienza personale e dedicata, non un profumo qualsiasi.

41anni in profumeria, di cui 13 come commessa e quasi 29 come proprietaria di un suo negozio, Patrizia conosce questo mondo in maniera eccelsa e professionale. Il suo “I Profumi di Patrizia” a Mompiano propone profumi di nicchia, linee di cosmesi, abbigliamento made in Italy, collezioni di collane fatte a mano e una selezione di pochette e foulard di marchi come Alviero Martini. E ora anche il suo primo profumo firmato Patrizia “Timma 7”.

“Per tanti anni ho sfruttato il mercato tradizionale della profumeria, quello che tutto conosciamo, dei grandi marchi commerciali. A un certo punto volevo offrire qualcosa di diverso ai miei clienti, mi sono documentata, sono stata da Pitti Fragranze a Firenze. Mi si è aperto un mondo che non conoscevo, ma che mi ha coinvolta così tanto da “spostare” la mia profumeria da tradizionale a profumeria di nicchia. È stata una scelta vincente: ogni fragranza e ogni marchio che presento nel mio negozio hanno una caratteristica particolare. I profumi sono realizzati con oli essenziali, di conseguenza hanno una concentrazione maggiore di essenze. Penso che ogni profumo abbia una sua storia, e mi affascina, mi stimola dover raccontare come e perché nasce una fragranza, cosa voleva trasmettere il naso che l’ha creata.”

Raggiunti i 40 anni di lavoro nelle profumerie, Patrizia ha voluto creare un prodotto personale, che rendesse omaggio alla sua esperienza e conoscenza del settore, e che le permettesse di lasciare la sua impronta. Timma 7 è il primo profumo realizzato da “I Profumi di Patrizia”, in collaborazione con il suo naso di fiducia. Il profumo è ispirato al sentimento dell’amore, che in questa fragranza diventa emozione liquida intensa e travolgente. Un vero e proprio sentimento olfattivo. Un profumo unisex, che chiunque può provare sulla sua pelle, speziato e strutturato.

“Questo profumo contiene la storia della mia famiglia. I fiori d’arancio sono in ricordo di mia sorella, perché da piccola a tavola giocavamo con le bucce d’arancia; la noce moscata è dedicata a mia mamma, che la usava in qualsiasi pietanza, talvolta anche dove non andava messa! La vaniglia mi ricorda la mia infanzia, in particolare mio papà, che possedeva una gelateria e scaldava il latte bollito con le stecche di vaniglia per fare il gelato.

L’ambra invece è una fragranza calda e avvolgente come l’abbraccio di mio figlio. È a lui che è dedicato in maniera particolare Timma 7, anche per quanto riguarda il nome: Timma è il nome in Trancorio di Matteo, mio figlio, mentre 7 è il suo numero fortunato. Qui a Mompiano, e in generale nel bresciano, nasce questo modo di cambiare l’ordine delle lettere nelle parole, e ho voluto rendere omaggio a questa usanza.”

Disponibili le confezioni da 100 ml e quella portatile da borsetta, per un primo “assaggio” della fragranza.

Piramide olfattiva

Note di testa: bergamotto, fiore d’arancio, gardenia, noce moscata
Note di cuore: caprifoglio, tuberosa, ylangylang, gelsomino
Note di fondo: vaniglia, ambra, sandalo, legno di cedro

Per poter proporre un ulteriore prodotto ai propri clienti, nell’ultimo anno Patrizia ha lanciato la linea per la casa Timma 7 Vinè Rouge, una fragranza con mosto d’uva toscana, fragola e altre essenze che danno al profumatore un accordo tra note dolci e fruttate e profumazioni di legno e sottobosco. Sono disponibili due confezioni, da 250 e 500 ml.

“Ciò che amo in particolare dei profumi che seleziono per il mio negozio è la loro unicità. I profumi commerciali, anche indossati da persone diverse, cambiano leggermente la profumazione, ma la nota specifica si riconosce su tutte le pelli. Le fragranze de “I Profumi di Patrizia” sono composti da oli essenziali concentrati, di conseguenza, su ogni persona e pelle differente, la profumazione cambia, viene modificata leggermente in base al pH della pelle. Così il cliente si crea la propria essenza, che è diversa dalle altre e individuale.”

Ogni fragranza ha una storia da raccontare, la cliente viene catturata, si immedesima o crea una nuova storia personale. La profumeria di nicchia garantisce un lavoro molto più personalizzato e affascinante, rispetto ai negozio commerciali. Tra le altre proposte, Patrizia collabora con un naso per creare, su richiesta, profumi personalizzati. Inoltre, a I Profumi di Patrizia sono disponibili anche corsi di Armocromia con la makeupartist Micol Tomaselli.