Hallyu, la Korean Wave
Staff di KPop Brescia

La Corea del Sud, principalmente nota per essere la sede di multinazionali come Samsung e Hyundai o la LG e la Hankook, ha recentemente riscosso un grande successo globale grazie alla Hallyu, tradotto letteralmente “onda coreana”. Ma che cosa significa “korean wave”?

Il termine è stato coniato agli inizi degli anni Duemila e fa riferimento all’esportazione della cultura coreana, fenomeno mirato ad aumentare il prestigio del Paese e rafforzatosi anche grazie allo sviluppo dell’industria dell’intrattenimento e di quella musicale che, superando le barriere linguistiche, è riuscita a trovare un’audience internazionale. Questo è chiaramente visibile nel Kpop (pop coreano) il quale ha conquistato il cuore di innumerevoli adolescenti che oggigiorno sono molto familiari con questo genere musicale caratterizzato da video e performance, dove oltre il canto, vengono esibite coreografie sempre diverse ed alternative, eseguite da artisti chiamati idols di cui si accentua anche il bell’aspetto. Un altro fattore che ha permesso la diffusione di questo genere è l’introduzione dei social media i quali hanno permesso ai fan sparsi per il globo di stare in contatto con utenti che condividono la stessa
passione ed anche con gli artisti stessi. Nel kpop gli idols tendono a creare un legame stretto con i loro sostenitori, rendendoli, spesso e volentieri, fattori influenti nelle loro scelte quotidiane e nella vita di tutti i giorni; per questo motivo gli idols sono spesso scelti come modelli per i commercial di brand di lusso o come ambasciatori per la promozione della cultura coreana, facendoli esibire, per esempio, nelle Olimpiadi invernali di Pyeongchang del 2018.

Raduno a Campo Marte 2019

Questo fenomeno mondiale è stato riscontrato anche a Brescia e Provincia, dove il forte aumento dei kpoppers, sostenitori del kpop, ha comportato la nascita della page Instagram @kpopbrescia, punto di riferimento per i giovani fan della città che, grazie ad eventi organizzati (ben 4 svolti ed un contest che si svolgerà 21 Novembre) si incontrano per ballare, ascoltare e giocare sotto le note di una stessa passione: il Kpop. Questo genere musicale è diventato popolare grazie a Gangnam Style nel 2012 che è stato il primo video della storia a raggiungere il miliardo di visualizzazioni, ma le sue origini, in realtà, risalgono all’ultimo ventennio del 1800. Col passare degli anni, grazie all’evoluzione della tecnologia come mezzo di comunicazione e creazione di contenuti artistici, gli idol di nuova vecchia e generazione sono divenuti famosi in tutto il mondo. La loro popolarità rappresenta un enorme vantaggio per la Corea del Sud che, nel suo intento di globalizzazione, ha aumentato gli incassi anche nel settore del turismo.

Tra i gruppi attualmente più conosciuti troviamo BTS, Blackpink, Ateez, Itzy e tantissimi altri. Nell’intento di aumentare la visibilità del gruppo spesso gli idols partecipano a talk show o reality show dove promuovono i propri album, gadget e altro ancora.

V aka Kim Tae-hyung (BTS)
Kim Tae Yeon (SNDS)
Blackpink

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono gruppi talmente amati che per il compleanno di un idol si creano sempre eventi. Il punto di forza degli idols è sicuramente la bellezza, ma non bisogna tralasciare le loro doti canore e danzanti frutto di lunghi anni di allenamento e di ore di prove per realizzare delle spettacolari coreografie. Il successo mondiale in questo decennio ha portato la creazione di un numero di gruppi misti e multietnici sempre più numeroso, dando maggiore possibilità di intraprendere la carriera di idols anche agli stranieri. Dal 2011 la città di Changwon, ospita il K-pop World Festival con migliaia di iscritti provenienti da tantissime città di centinaia di nazioni.

Exo
Stray Kids

 

Terminologia k-pop

Bias: il membro preferito di un gruppo.
Bias Wrecker: tradotto è il Distruttore di Bias. Colui o colei che viene al secondo posto della bias list e fa avere incertezze sul tuo bias.
Ultimate Bias: È il più importante tra tutti quelli che hai, è l’idol a cui tieni di più e di cui ami tutto.
Stan: da stalker+fan. Seguire un gruppo/solista.
Stannare: verbo.
Fandom: Gruppo di fan/stan di un gruppo/solista; ognuno con il proprio nome, spesso con un significato (es. il fandom degli Exo si chiama Exo-l, quello delle Twice si chiama Once, quello dei BTS si chiama Army acronimo di Adorable Representative MC for Youth).

fonte: wattpad

Twice
BTS
Share via
Copy link
Powered by Social Snap